Juncker minaccia le dimissioni

Leggi anche

Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea, ha minacciato di dimettersi dal proprio incarico nel caso in cui Martin Selmayr, suo ex capo di gabinetto, fosse costretto a rinunciare alla nuova posizione come segretario generale dell’istituzione presieduta da Juncker.

Juncker ha espresso forte disappunto nei confronti delle aspre critiche piovute di recente da stampa e Parlamento europeo in merito alla sua decisione di promuovere Selmayr nel corso di un incontro, con altre due importanti personalità del Partito Popolare Europeo (PPE), Antonio Tajani, Presidente del Parlamento europeo e Joseph Daul, presidente del PPE, tenutosi giovedì 22, in preparazione del consiglio europeo di venerdì 23 marzo. Il lussemburghese ha manifestato forte rammarico, in particolare, per le critiche giunte dal suo stesso partito.

Juncker ha manifestato il suo nervosismo latente anche nel corso della consueta conferenza stampa seguita al Consiglio europeo di venerdì. Alla domanda di una giornalista che chiedeva: “Non crede che chiederà a Selmayr di dimettersi, dovrà poi dimettersi anche lei?”, il presidente della Commissione ha laconicamente e causticamente risposto:

“Non avendo intenzione di chiederglielo, la seconda parte della sua domanda non ha senso”.

Tuttavia, la promozione di Martin Selmayr non ha destato solo reazione negative in seno all’Unione. Angela Merkel, fresca di conferma alla guida della Germania, ha affermato di apprezzare il lavoro dell’ex capo gabinetto di Juncker, descrivendolo come “una persona che prende le decisioni in modo molto professione e cerca di fare un lavoro efficace”.

Più diplomatica, invece, la dichiarazione del presidente francese Emmanuel Macron, il quale, sebbene abbia dichiarato di “apprezzare la sua (di Selmayr) grande professionalità e grande competenza”, non ha mancato di sottolineare le forti critiche che questa nomina ha destato.

La nomina di Selmayr distrugge la credibilità dell’Unione, secondo l’eurodeputata liberale olandese Sophie in’tVeld. Certamente, questa vicenda non è ciò di cui l’UE avesse bisogno in un momento storico in cui il consenso nei confronti dell’Europa continua a vacillare.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dall'archivio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie e tecnologie similari per assicurare ai visitatori un’esperienza ottimale, fornendo informazioni personalizzate, memorizzando le preferenze di marketing e prodotti e facilitando la ricerca delle informazioni appropriate. Di seguito sono disponibili maggiori informazioni sull’utilizzo di cookie e di tecnologie similari, su come vengono utilizzati e su come gestirli. Questo sito fa riferimento alla normativa sull’uso dei cookies identificabile presso il garante della privacy è possibile approfondire l’uso dei cookies al seguente link seguendo quindi le indicazioni del Garante della Privacy secondo il Registro dei provvedimenti n. 229 dell’8 maggio 2014. I cookies presenti sul nostro sito potranno essere di tre tipologie: Cookies tecnici, indispensabili al fine della navigazione sul nostro sito e quindi obbligatori nel caso si volesse procedere alla fruibilità delle pagine stesse del sito di Terze parti cioè quei cookies che non gestiamo noi, ma che servono per avvalerci di servizi esterni al nostro sito, che attualmente sono Cookies di Profilazione che sono definiti anche di analytics utili al fine statistico e analisi dei sistemi di navigazione degli utenti all’apertura della pagina web si chiede autorizzazione all’uso e all’installazione dei cookies, se accetti potrai navigare nel nostro sito. La chiusura del banner d’autorizzazione dei cookies mostrerà un tuo assenso all’installazione del cookies stesso. Se volessi eliminare i nostri cookies dal tuo computer, tablet o telefono dovrai procedere con l’eliminazione manuale nel browser di navigazione, seguendo le istruzioni relative a: Gestione Cookies Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Gestione dei Cookies Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11 Gestione dei Cookies Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Gestione dei Cookies Safari: http://supporto.teletu.it/assistenza-tecnica/configurazioni/browser-internet/safari/gestione-cookie/

Chiudi