La Corea del Nord ha guadagnato 200 milioni di dollari violando le sanzioni

Leggi anche

Secondo un rapporto del Comitato delle Sanzioni del Consiglio di Sicurezza ONU, nel 2017 la Corea del Nord ha guadagnato 200 milioni di dollari violando le sanzioni internazionali esportato tonnellate di carbone verso i porti di Russia, Cina, Corea del Sud, Malesia e Vietnam usando documenti falsi che indicavano Russia o Cina come Paesi di origine della materia prima.

Pyongyang è accusata da un rapporto del Comitato delle Sanzioni del Consiglio di Sicurezza ONU di aver guadagnato 200 milioni di dollari in liquidità, esportando carbone verso diversi paesi asiatici, in violazione delle sanzioni internazionali. A questo si aggiunge anche la comprovata esportazione di armi chimiche alla Siria e di armi balistiche al Myanmar. Sono state infatti intercettate oltre 40 spedizioni non dichiarate tra il 2012 e il 2017 al Centro di Studi Scientifici e di Ricerca siriano, che sovrintende il programma di armi chimiche della Siria, contenenti materiali e sostanze atte alla produzione di armi chimiche.

Leggi anche I legami tra Siria e Corea del Nord.

Un lanciatore mobile viene presentato a Pyongyang, in Corea del Nord, nell'aprile 2017. Credits to: ED JONES/AFP/Getty Images.
Un lanciatore mobile viene presentato a Pyongyang, in Corea del Nord, nell’aprile 2017. Credits to: ED JONES/AFP/Getty Images.

Ci sono anche prove che dimostrano come il Myanmar abbia ricevuto sistemi di missili balistici dalla Corea del Nord, insieme ad armi convenzionali come lanciarazzi multipli e missili terra-aria. Il rapporto dell’ONU afferma che anche diverse multinazionali petrolifere sono oggetto di indagine per il ruolo che avrebbero avuto nella catena di fornitura – supply chain – di prodotti petroliferi alla Corea del Nord.

Leggi anche Criminalità diplomatica. Come l’immunità protegge ambasciatori trafficanti.

Nel frattempo, l’intelligence tedesca ha reso noto che la Corea del Nord ha acquisito tecnologia per i suoi programmi nucleari e missilistici attraverso l’ambasciata nordcoreana a Berlino, senza però specificare di quali tecnologie si tratti. Molti tentativi di acquisizione sono stati bloccati, ma non è noto quanti siano invece passati inosservati.

di Samantha Falciatori

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dall'archivio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie e tecnologie similari per assicurare ai visitatori un’esperienza ottimale, fornendo informazioni personalizzate, memorizzando le preferenze di marketing e prodotti e facilitando la ricerca delle informazioni appropriate. Di seguito sono disponibili maggiori informazioni sull’utilizzo di cookie e di tecnologie similari, su come vengono utilizzati e su come gestirli. Questo sito fa riferimento alla normativa sull’uso dei cookies identificabile presso il garante della privacy è possibile approfondire l’uso dei cookies al seguente link seguendo quindi le indicazioni del Garante della Privacy secondo il Registro dei provvedimenti n. 229 dell’8 maggio 2014. I cookies presenti sul nostro sito potranno essere di tre tipologie: Cookies tecnici, indispensabili al fine della navigazione sul nostro sito e quindi obbligatori nel caso si volesse procedere alla fruibilità delle pagine stesse del sito di Terze parti cioè quei cookies che non gestiamo noi, ma che servono per avvalerci di servizi esterni al nostro sito, che attualmente sono Cookies di Profilazione che sono definiti anche di analytics utili al fine statistico e analisi dei sistemi di navigazione degli utenti all’apertura della pagina web si chiede autorizzazione all’uso e all’installazione dei cookies, se accetti potrai navigare nel nostro sito. La chiusura del banner d’autorizzazione dei cookies mostrerà un tuo assenso all’installazione del cookies stesso. Se volessi eliminare i nostri cookies dal tuo computer, tablet o telefono dovrai procedere con l’eliminazione manuale nel browser di navigazione, seguendo le istruzioni relative a: Gestione Cookies Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Gestione dei Cookies Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11 Gestione dei Cookies Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Gestione dei Cookies Safari: http://supporto.teletu.it/assistenza-tecnica/configurazioni/browser-internet/safari/gestione-cookie/

Chiudi