È preferibile avere un fidanzato vero o quattro virtuali? In Cina, ogni giorno, da un mese, sempre più giovani donne scelgono di investire tempo e denaro in relazioni che non esistono. Love and Producer è il nome del videogioco del momento, dove la protagonista (una produttrice televisiva) non è costretta a scegliere tra quattro uomini affascinanti, che si innamorano contemporaneamente di lei.

Secondo i dati raccolti dal Centro di Ricerca di Jiguang, due milioni di utenti avrebbero utilizzato questa App sin dal suo lancio sul mercato, nel Dicembre del 2017, in maggioranza femmine poco più che ventenni. Le giocatrici in Gennaio avrebbero speso 200 milioni di Yuan (circa 32 milioni di dollari) per aumentare le possibilità di avere relazioni di successo “Virtuali.”

Certo per uscire con i quattro spasimanti è necessario spendere dei “diamanti color porpora”, così come è prioritario continuare a produrre show televisivi di qualità; tuttavia, se si è disposti a pagare soldi veri, tutto può diventare più facile. Sviluppato dalla PapeGames una società di Suzhou vicino a Shanghai, orientata sulla produzione di videogiochi per donne, come Miracle Nikki uscito nel 2015 che incoraggiava le partecipanti a diventare stylist di se stesse, Love and Producer può essere considerato un racconto illustrato, un genere di gioco interattivo nato in Giappone negli anni Novanta.

Eliza Ungaro
Leave a reply

Lascia un commento