Maduro accusa gli Usa di fare pressioni all’Onu

Leggi anche

Il Presidente del Venezuela Nicolas Maduro, al termine delle giornate di solidarietà internazionale Todos Somos Venezuela svoltesi a Caracas nei giorni 5, 6 e 7 marzo 2018, ha accusato gli Stati Uniti di aver fatto pressione nei confronti del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, con l’obiettivo di dissuadere l’organismo multilaterale a inviare una delegazione, che osservi le elezioni presidenziali, che si terranno in Venezuela il prossimo 20 maggio. Maduro, in virtu dell’accordo stipulato tra il suo governo e i partiti dell’opposizione (affinché si evitasse il boicottaggio delle elezioni), ha sollecitato Guterres a nominare in fretta la commissione che dovrà accompagnare il percorso elettorale venezuelano. Tuttavia la coalizione dell’opposizione MUD, si è opposta a tale richiesta poiché le concessioni fatte dal governo sono state considerate insufficienti e la presenza delle Nazioni Unite non farebbe altro che legittimare un processo elettorale illegittimo. Il Presidente del Venezuela è convinto che il governo americano e le forze politiche di opposizione stiano tramando per destabilizzare ulteriormente il paese.

A tal proposito Stéphane Dujarric, portavoce del segretario generale delle Nazioni Unite, ha voluto fare chiarezza in merito alla posizione delle Nazioni Unite: ‘il corpo multilaterale non poteva nominare una commissione per osservare le elezioni venezuelane “senza un mandato specifico dall’Assemblea generale o del Consiglio di Sicurezza” e posso assicurare che non c’è stata alcuna ingerenza da parte degli Stati Uniti.

Di Daniel Rizzo

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dall'archivio

Il grafico più deprimente del mondo

Il Fondo Monetario Internazionale (Fmi/Imf) ogni anno pubblica le proprie stime di crescita globale. Dal 2010 queste stime vengono periodicamente disattese al ribasso. Se...

Quanto manca alla “singolarità climatica”?

Secondo le previsioni degli scienziati dell'Icpp, salvo radicali e improbabili cambiamenti nelle policy globali, il "punto di non ritorno" per il pianeta terra potrebbe essere raggiunto nel 2040.

Teniamo d’occhio la “teologia della liberazione”

L’arrivo di Francesco I ha aperto nuovi scenari geopolitici in America Latina, un continente in grave crisi e che ha bisogno di un’opera di mediazione.

Le debolezze dell’Afghanistan

Pt. 1/3 - Quali sono le radici del caos in Afghanistan? Quale la condizione geopolitica, e quali sono le speranze di rinascita dalle ceneri delle guerre?

Roma, Bruxelles e la trincea diplomatica

Dopo l'acceso scontro tra il Premier italiano Matteo Renzi e il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker sulla questione dei miliardi da dare...

Europa, immigrazione e politica estera

Politica estera, Stati Uniti, Corea e (ovviamente) Europa. L'intervista esclusiva per Zeppelin a Brando Benifei, deputato al Parlamento europeo e membro della Commissione parlamentare per la sicurezza e difesa europea.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie e tecnologie similari per assicurare ai visitatori un’esperienza ottimale, fornendo informazioni personalizzate, memorizzando le preferenze di marketing e prodotti e facilitando la ricerca delle informazioni appropriate. Di seguito sono disponibili maggiori informazioni sull’utilizzo di cookie e di tecnologie similari, su come vengono utilizzati e su come gestirli. Questo sito fa riferimento alla normativa sull’uso dei cookies identificabile presso il garante della privacy è possibile approfondire l’uso dei cookies al seguente link seguendo quindi le indicazioni del Garante della Privacy secondo il Registro dei provvedimenti n. 229 dell’8 maggio 2014. I cookies presenti sul nostro sito potranno essere di tre tipologie: Cookies tecnici, indispensabili al fine della navigazione sul nostro sito e quindi obbligatori nel caso si volesse procedere alla fruibilità delle pagine stesse del sito di Terze parti cioè quei cookies che non gestiamo noi, ma che servono per avvalerci di servizi esterni al nostro sito, che attualmente sono Cookies di Profilazione che sono definiti anche di analytics utili al fine statistico e analisi dei sistemi di navigazione degli utenti all’apertura della pagina web si chiede autorizzazione all’uso e all’installazione dei cookies, se accetti potrai navigare nel nostro sito. La chiusura del banner d’autorizzazione dei cookies mostrerà un tuo assenso all’installazione del cookies stesso. Se volessi eliminare i nostri cookies dal tuo computer, tablet o telefono dovrai procedere con l’eliminazione manuale nel browser di navigazione, seguendo le istruzioni relative a: Gestione Cookies Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Gestione dei Cookies Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11 Gestione dei Cookies Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Gestione dei Cookies Safari: http://supporto.teletu.it/assistenza-tecnica/configurazioni/browser-internet/safari/gestione-cookie/

Chiudi