Il petrolio del Guyana

La scoperta di giacimenti petroliferi sul territorio della Guyana ha inizialmente dato speranze di miglioramento della qualità della vita del povero paese sudamericano. La pandemia ha però rovinato le prospettive di sfruttamento, ed ha generato conflitti interni.

L’Europa ostaggio di Polonia e Ungheria sullo Stato di diritto

In Europa si deve anche fare i conti con un durissimo braccio di ferro per la gestione dei fondi. Da una parte Commissione e Parlamento e dall'altro i Governi di Polonia e Ungheria che hanno alzato un muro sul tema dello Stato di diritto.

Perché parlare spagnolo negli Stati Uniti è un problema?

La libertà di parola, sancita dal primo emendamento della Costituzione americana, è una delle pietre miliari di qualsiasi democrazia. Questo diritto, oltre a riguardare...

Nagorno-Karabakh: le ragioni di un conflitto decennale

Il conflitto fra Armenia e Azerbaijan è la disputa di più lunga durata fra quelle che hanno caratterizzato l’area post-sovietica sin dal crollo dell’URSS....

La difesa dei principi fondamentali dell’Unione europea

Come possono le Istituzioni europee salvaguardare i principi su cui si fonda l’Unione, rispetto alle tendenze illiberali prevalenti in alcuni Paesi membri?

Il golpe in Mali e il risiko del Sahel

Il recente colpo di stato in Mali è l'ennesimo guizzo di una regione attraversata da numerose tensioni profonde, da complessi giochi di potere e da molti interessi incrociati.

La profezia di QAnon

Sembra assurdo, eppure non è la trama dell’ennesimo spy movie alla James Bond, ma ciò in cui credono i seguaci di QAnon, la più...

Brexit, un addio travagliato e pieno di incognite

L'accordo sulla Brexit è arrivato. Dal primo gennaio Londra dirà definitivamente addio alla "famiglia europea". Stop anche a Erasmus e alla libera circolazione di persone e capitali.

La Romania sedotta dall’euroscetticismo ora è a un bivio

Come sono andate le elezioni in Romania? Affluenza bassissima, meno del 32%. Disilluse le aspettative del premier uscente Ludovic Orban di fare incetta di voti. Recupera voti invece il Partito social democratico che, pur arrivando primo, non potrà governare non potendo contare sull'appoggio delle altre forze politiche in Parlamento.

Il Kazakistan festeggia ogni anno l’elezione del primo presidente

Dal 2012 il 1 dicembre in Kazakistan è festa nazionale. Si celebra l'elezione primo presidente della Repubblica.

CONFLITTI

Il petrolio del Guyana

La scoperta di giacimenti petroliferi sul territorio della Guyana ha inizialmente dato speranze di miglioramento della qualità della vita del povero paese sudamericano. La pandemia ha però rovinato le prospettive di sfruttamento, ed ha generato conflitti interni.

Jihadisti Salafiti: una minaccia che dilaga nel mondo, Europa inclusa

L'estremismo islamico rappresenta oggi una forza politica rivoluzionaria motivata a seminare il terrore, in diverse parti del mondo, e anche in Europa.

Nagorno-Karabakh: le ragioni di un conflitto decennale

Il conflitto fra Armenia e Azerbaijan è la disputa di più lunga durata fra quelle che hanno caratterizzato l’area post-sovietica sin dal crollo dell’URSS....

STRATEGIA

Ostaggi dei terroristi: pagare (o no) il riscatto?

Pagare o meno il riscatto in caso di rapimento di un connazionale da parte di un gruppo di terroristi? Come si muovono i Paesi europei e come agiscono - in casi analoghi - Stati Uniti, Giappone e Gran Bretagna?

L’ascesa turca nel Mediterraneo orientale

Dalla Libia a Cipro, la preoccupante militarizzazione del Mediterraneo orientale è in parte dovuta all'aumento della presenza turca nella regione, già destabilizzata dai numerosi...

Armi russe in Siria: strategie di crescita

La Russia ha sfruttato il conflitto siriano come laboratorio e vetrina per testare nuove armi. Con quali risultati? In Russia l’industria delle armi è una...

STORIA

La schiavitù in America

L'episodio scatenante, spesso viene trascurato dai libri di storia americani e non. Eppure sapere come tutto è cominciato ci aiuta a comprendere la natura di fenomeni che pensiamo di conoscere.

Perché siamo tutti reduci di Waterloo

La fine dell'epoca napoleonica segna per molti versi l'inizio dell'epoca contemporanea. Ecco le ragioni per le quali Waterloo rappresenta uno dei grandi spartiacque della storia.

La “piaga del ballo” di Strasburgo e la psicologia delle masse

Nel 1518 Strasburgo fu teatro di un strano evento di danza collettiva che arrivò a coinvolgere centinaia di persone per diversi mesi causando anche delle vittime. Lo storico John Waller nel 2009 ha distinto quanto di vero e quanto di falso esiste in questa vicenda, rendendola evocativa per un’interpretazione del presente.

pianeta terra

Quanto è grande il rischio di “terrorismo nucleare”?

La tecnologia nucleare è antiquata, e non servono grandi conoscenze tecniche per costruire un piccolo ordigno: quanto è alto il rischio terroristico?

I danni economici del cambiamento climatico

Numerosi studi hanno contribuito a far emergere le preoccupanti conseguenze che la mancata attuazione di politiche ambientali produrrà sui mercati globali.

Ecoterrorismo in mare, il caso Arctic Sunrise

La Russia è condannata ad un risarcimento per il caso Arctic Sunrise, in cui attivisti ecologisti sono stati accusati di ecoterrorismo e pirateria in mare.

MIGRAZIONI

Drammatica la crisi umanitaria in Congo

Secondo l'Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR), in Congo quasi 7.000 persone sono fuggite nel vicino Burundi e 1.200 in Tanzania durante la scorsa...

Emergenza migranti nel Mediterraneo: ora tocca all’Europa

Al vertice sui migranti di Parigi, tra i capi di Stato e di Governo di Italia, Francia, Spagna, Germania, Libia, Ciad e Niger, è passata la linea italiana. L'Unione europea dovrà intervenire direttamente con missioni civili e militari in Africa.

Naufragi mediterranei

Da culla della civiltà a tomba della speranza: la triste parabola del Mediterraneo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie e tecnologie similari per assicurare ai visitatori un’esperienza ottimale, fornendo informazioni personalizzate, memorizzando le preferenze di marketing e prodotti e facilitando la ricerca delle informazioni appropriate. Di seguito sono disponibili maggiori informazioni sull’utilizzo di cookie e di tecnologie similari, su come vengono utilizzati e su come gestirli. Questo sito fa riferimento alla normativa sull’uso dei cookies identificabile presso il garante della privacy è possibile approfondire l’uso dei cookies al seguente link seguendo quindi le indicazioni del Garante della Privacy secondo il Registro dei provvedimenti n. 229 dell’8 maggio 2014. I cookies presenti sul nostro sito potranno essere di tre tipologie: Cookies tecnici, indispensabili al fine della navigazione sul nostro sito e quindi obbligatori nel caso si volesse procedere alla fruibilità delle pagine stesse del sito di Terze parti cioè quei cookies che non gestiamo noi, ma che servono per avvalerci di servizi esterni al nostro sito, che attualmente sono Cookies di Profilazione che sono definiti anche di analytics utili al fine statistico e analisi dei sistemi di navigazione degli utenti all’apertura della pagina web si chiede autorizzazione all’uso e all’installazione dei cookies, se accetti potrai navigare nel nostro sito. La chiusura del banner d’autorizzazione dei cookies mostrerà un tuo assenso all’installazione del cookies stesso. Se volessi eliminare i nostri cookies dal tuo computer, tablet o telefono dovrai procedere con l’eliminazione manuale nel browser di navigazione, seguendo le istruzioni relative a: Gestione Cookies Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Gestione dei Cookies Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11 Gestione dei Cookies Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie Gestione dei Cookies Safari: http://supporto.teletu.it/assistenza-tecnica/configurazioni/browser-internet/safari/gestione-cookie/

Chiudi